Recensione Wanhao Duplicator i3 Plus

Wanhao Duplicator i3 Plus In anni recenti il settore della stampa 3D ha subito una notevole trasformazione, soprattutto in virtù della sempre maggiore richiesta da parte del mercato consumer, domanda alimentata a sua volta dalla crescente disponibilità di opzioni economiche.

Fino a qualche anno fa, infatti, era usuale mettere in preventivo di spendere per una stampante 3D almeno un migliaio di euro, cifra considerata già di per sé un prezzo entry-level. Questo era uno dei motivi per cui le stampanti 3D erano riservate esclusivamente ad ambienti professionali.

Oggi il prezzo di queste macchine, anche quelle già assemblate, è invece sceso notevolmente: in tal senso si è rivelata decisiva l’azione di una serie di produttori cinesi, tra i quali spicca Wanhao. L’azienda ha esteso la propria gamma nel corso del tempo, ma la serie Duplicator i3 rimane quella di punta. In particolare, l’accessibile Wanhao Duplicator i3 Plus, che si basa sul frame Prusa i3, è uno dei prodotti di fascia medio-bassa che promette i migliori risultati anche in ambito domestico.

All’interno di questo approfondimento prenderemo in esame le caratteristiche di base di Wanhao Duplicator i3 Plus, andando a creare una recensione dettagliata di questa pratica stampante 3D, evidenziandone funzionalità, pregi e difetti con l’obiettivo di supportare il consumatore potenziale in fase decisionale di acquisto.

SAI QUALI SONO LE MIGLIORI STAMPANTI 3D?
Abbiamo realizzato una classifica sempre aggiornata delle migliori stampanti 3D più vendute, per tutte le tasche!
Guarda la classifica delle stampanti 3D..

Caratteristiche tecniche principali

Ecco di seguito le specifiche della stampante Wanhao Duplicator i3 Plus, così come vengono indicate dall’azienda produttrice:

  • dimensioni stampante 400x410x420 mm;
  • velocità massima (consigliata) per gli assi XY 70 mm al secondo;
  • velocità massima per l’asse Z 1000 mm al minuto;
  • risoluzione di posizionamento sull’asse Z di 0,004 mm;
  • piano riscaldato con temperatura regolabile (max. 120° C);
  • ugello da 0,4 di diametro già fornito;
  • dimensione massima di stampa 200x200x180 mm;
  • connettività con scheda SD o cavo USB;
  • software proprietario in dotazione Wanhao-Cura;
  • sistemi operativi supportati: MacOS, Linux, Windows;
  • tecnologia FFF.

Come è facile intuire già dalle specifiche tecniche, si tratta di una macchina per stampe 3D che garantisce un’area di stampa nella media. Sfruttando la tecnologia a filamenti, la stampante 3D Wanhao Duplicator i3 Plus mira a fornire ai consumatori una stampa di qualità e un’esperienza di utilizzo molto soddisfacente.

Recensione Wanhao Duplicator i3 Plus

Unboxing: cosa contiene la confezione

La stampante 3D viene fornita con una versione personalizzata dei dispositivi Cura per Windows, mentre sul sito Web è disponibile anche una versione per MacOS e un supporto per Linux. Nella confezione si trovano i seguenti articoli:

  • una stampante 3D (completa di quadro elettrico, estrusione e piano di stampa già montati);
  • un filamento per bobina basamento;
  • un cavo per l’alimentazione;
  • un cavo USB per la connettività;
  • una scheda SD da 4 GB;
  • un raschiatore;
  • un tubo di tipo PTFE;
  • un set di chiavi esadecimali;
  • sei bulloni di forma esagonale;
  • due fascette;
  • un filamento PLA della lunghezza di dieci metri;
  • manuale di istruzioni;
  • tutorial introduttivo;
  • certificato di garanzia.

Qualora necessario, è possibile richiedere il manuale della stampante direttamente dal portale online dell’azienda. È fondamentale notare che all’interno del pacchetto si troverà una scheda di memoria SD per le operazioni di base e una piccola bobina di filamenti. Nonostante l’utilizzo di materiali di primissima scelta, l’imballaggio presenta un aspetto semplice e poco curato, poiché l’azienda pone maggiore enfasi sulla funzionalità piuttosto che sul marketing. Scarica il manuale della stampante dal sito ufficiale dell’azienda, dove troverai la scheda SD e la bobina di filamenti, entrambe di ottima qualità, ma dal design essenziale, poiché l’azienda dà maggior rilievo all’efficienza anziché alla promozione.

SAI QUALI SONO LE MIGLIORI STAMPANTI 3D?
Abbiamo realizzato una classifica sempre aggiornata delle migliori stampanti 3D più vendute, per tutte le tasche!
Guarda la classifica delle stampanti 3D..

Assemblaggio, configurazione e calibrazione

Grazie al suo esclusivo design, non è necessario impegnarsi per l’assemblaggio della Wanhao Duplicator i3 Plus. La configurazione delle singole parti della stampante viene gestita interamente prima di essere spedita, un aspetto che rende l’esperienza di acquisto davvero funzionale e alla portata anche di coloro che stanno muovendo i primi passi nell’ambito delle stampanti 3D.

Una volta aperta la confezione, non resta che avvitare i pezzi già preassemblati. A questo punto, tutto ciò che resta da fare per il consumatore che acquista il prodotto è la fase di calibrazione, per la quale sono presenti informazioni dettagliate sia nel manuale di supporto, sia nel tutorial, che aiutano nel caso di qualsiasi dubbio. Nel complesso, l’intero processo richiede di solito meno di mezz’ora.

Funzionalità e prestazioni

Wanhao ha progettato questo prodotto della famiglia Duplicator nell’ottica di renderlo il più semplice possibile da usare. Grazie al grande display touch screen, con software proprietario e grafica intuitiva, il processo di stampa risulta facile da seguire. Ecco perché questa la stampante perfetta per muovere i primi passi nel settore, soprattutto se si considera che tutto è già montato e l’unica operazione da svolgere è la calibrazione. Dal punto di vista della connettività, sono inclusi cavi USB e una scheda SD, anche se questa stampante non risulta compatibile via WiFi oppure con un cavo di rete.

Come ci si potrebbe aspettare da una stampante di fascia economica, è previsto un solo ugello, che a seconda delle esigenze può essere rimosso e sostituito, come quando si intenda utilizzare dei filamenti di legno oppure la fibra di carbonio. Nonostante sia singolo, risulta ben progettato e riduce notevolmente il rischio di intasamento.

La copertura dell’ugello MK10 presenta una buona dissipazione del calore e garantisce un’eccellente qualità del risultato finale. In linea generale, infatti, le stampe possono considerarsi di ottimo livello, nonostante anche con l’impostazione più sottile, gli strati siano comunque facilmente distinguibili.

Tuttavia, il design particolare di questa stampante riesce a gestisce molto bene la presenza di sporgenze, generando una distorsione minima anche su modelli di stampa con svariate complessità. Inoltre, presenta una ventola da 40 mm pensata appositamente per raffreddare il materiale appena estruso: è questo aspetto che consente di ottenere una definizione di stampa superiore per la fascia di prezzo in cui si inserisce il prodotto.

A livello di design, la presenza di elementi in alluminio sottolinea l’impegno di Wanhao, mentre per quel che riguarda la stampa, essa supporta un’ampia gamma di materiali, tra cui ABS, PLA, LAVA, TPU e altri. Con tutti questi è possibile creare stampe complesse, anche se con un singolo ugello potrebbe volerci più tempo rispetto ad altri modelli. Ad ogni modo, considerato il basso costo, si tratta di un aspetto decisamente trascurabile.

Il telaio, realizzato in acciaio temprato, l’estrusore e la base possono operare in maniera indipendentemente. L’interazione con la stampante tramite firmware è possibile tramite computer oppure con il microcontrollore basato su file G-code sul lato. La seconda opzione è meno semplice da usare, ma può garantire ottimi risultati per modifiche al posizionamento. Inoltre, va notato che la stampante supporta sia ingressi 110 V e 220 V: prima di procedere a collegare con la presa elettrica, ci si dovrà assicurare di posizionare correttamente l’interruttore.

Il sito di Wanhao mette a disposizione svariati tutorial con informazioni puntuali sulla risoluzione dei problemi per i3 Plus. Nonostante siano scritti in inglese non madrelingua, è comunque facile comprendere il significato delle indicazioni in virtù delle numerose fotografie e dei video che si possono seguire in tempo reale.

Wanhao invita i propri clienti ad avere un ruolo attivo nell’apportare migliorie alla Duplicator i3 Plus, tuttavia una gestione corretta o una modifica risulterà nell’invalidamento della garanzia. Per quanto riguarda l’assistenza clienti, viene offerto un supporto via email, tramite telefono oppure attraverso un forum Google dedicato.

Nel caso si trattasse di comunicazioni che potrebbero avere un impatto sulla garanzia, è consigliabile preferire la posta elettronica quando possibile, in modo tale da avere un registro delle comunicazioni con la casa produttrice e l’operatore incaricato alla presa in carico della richiesta di supporto.

Rapporto qualità prezzo

Stampare in 3D può essere un hobby piuttosto caro da praticare e, a dispetto del diffondersi di stampanti open source relativamente economiche, non sempre è facile trovare un modello che valga la pena. Il Wanhao Duplicator i3 Plus, venduto a una fascia di prezzo compresa tra i 300 e i 400 euro, si attesta su un costo medio del 50% inferiore rispetto ad alcuni dei prodotti concorrenti più famosi.

Naturalmente, per questa cifra non ci si può attendere che tutto sia perfetto. Due degli aspetti che possono creare maggiori preoccupazioni riguardano la calibrazione del letto e l’estrusore singolo. Ad ogni modo, a differenza di molte altre stampanti 3D economiche, Duplicator i3 Plus può contare su un design aperto, perfetto per creare strutture più grandi con estrema facilità a fronte di un prezzo davvero conveniente.

È importante notare che, come accade per tutti i prodotti, questa stampante 3D risulta soggetta a possibili campagne promozionali, ma anche a offerte e oscillazioni di prezzo che possono verificarsi con il passare del tempo e in base ai singoli rivenditori.

Opinioni: pro e contro della Wanhao Duplicator i3 Plus

È giunto ora il momento di tirare le somme rispetto al prodotto preso in esame, valutando così qualora il relativo acquisto possa considerarsi valido. Senza dubbio Wanhao Duplicator i3 Plus rappresenta una scelta eccellente per tutti coloro che sono alla ricerca di un’opzione ottimale per approcciarsi al mondo della stampa 3D.

In particolare vanno elogiate caratteristiche quali la flessibilità e la versatilità di utilizzo, che ben si bilanciano con la facilità di utilizzo anche per un utente non esperto. Il grande valore aggiunto si trova nell’ottimo rapporto qualità-prezzo, che risulta conveniente e valido per la maggior parte degli usi.

Vedi anche prezzi stampanti 3D.

Alcune note negative si evidenziano invece per quel che concerne le opzioni di supporto, che potrebbero essere migliorate: anche lo stesso sito del produttore non offre traduzioni nelle varie lingue ben eseguite. Ad ogni modo, superati questi piccoli intoppi, questa stampante 3D si dimostra solida e soprattuto uno strumento affidabile per esplorare la libertà di stampa.

Un altro dei vantaggi notevoli di Wanhao Duplicator i3 Plus si ritrova nel firmware proprietario, che evita di dover investire una cifra importante nel software. Infine, si segnala anche la facilità di rimuovere e pulire le varie componenti, un aspetto che mantiene i costi di manutenzione decisamente contenuti. Lo stesso vale in fase di eventuale sostituzione e montaggio di ricambi. Quando si considera l’acquisto di questo prodotto, che presenta più pro che contro, è importante considerare la frequenza con la quale si stamperà.

Wanhao