Recensione Geeetech A30 Pro

Chiunque stia cercando una buona stampante 3D ad un prezzo accessibile ma che svolga comunque bene il suo lavoro, sicuramente non resterà deluso da Geeetech A30 Pro.

Praticità d’uso, buona definizione e dimensioni di stampa più che soddisfacenti sono i punti di forza di questo dispositivo. Andiamo a vederlo più nel dettaglio nella nostra recensione completa.

Sai quali sono le stampanti 3D migliori?
Abbiamo realizzato una classifica sempre aggiornata delle migliori stampanti 3D più vendute, per tutte le tasche!

Guarda ora la classifica delle stampanti 3D..

Caratteristiche tecniche principali

Ecco le specifiche di Geeetech A30 Pro, come riportate dal produttore:
Geeetech A30 Pro

  • tecnologia di stampa: FDM;
  • bolume di stampa: 320 x 320 x 420 mm;
  • precisione di stampa: 0,1 – 0,2 mm;
  • velocità di stampa: 60 mm/s;
  • diametro dell’ugello: 0,4 mm;
  • diametro del filamento: 1,75 mm ABS/PLA/PETG/HIPS;
  • sistema operativo: Windows/Mac/Linux;
  • dimensioni stampante: 508x545x320;
  • connettività: TF card, USB;
  • schermo: touch screen LCD full-color da 3,2 pollici;
  • input elettrico: 115/230V AC 50/60Hz;
  • output elettrico: DC 24V 21A Max 500W.

Come si può subito notare, la macchina è di dimensioni medio-grandi: questo offre la possibilità di disporre di un’ampia superficie di stampa, così da poter progettare in grande senza dover limitare la creatività. La buona precisione di stampa restituisce oggetti resistenti e dalla superficie sufficientemente definita. Lo schermo touch permette un controllo completo ed intuitivo dei parametri di stampa più importanti.

Recensione Geeetech A30 Pro

Unboxing: cosa contiene la confezione

All’interno della confezione troverai tutto l’occorrente per il montaggio della stampante, cioè:

  • base;
  • sostegno superiore;
  • 2 piastre a T;
  • portabobina;
  • 1 filamento;
  • kit strumenti per il montaggio;
  • cavo di alimentazione;
  • cavo USB;
  • 1 scheda TF;

La base e l’intelaiatura risultano entrambi molto compatti, in alluminio. Il monitor si trova nella base. Il filamento incluso dà la possibilità mettere subito in funzione la stampante senza doverlo acquistare separatamente. Molto gradita è infine l’aggiunta nella confezione della scheda TF, da poter utilizzare immediatamente con il device.

Sai quali sono le stampanti 3D migliori?
Abbiamo realizzato una classifica sempre aggiornata delle migliori stampanti 3D più vendute, per tutte le tasche!

Guarda ora la classifica delle stampanti 3D..

Assemblaggio, configurazione e calibrazione

Il primo passo è l’aggancio delle due parti principali preassemblate, che avviene in maniera piuttosto agevole utilizzando gli strumenti di montaggio presenti all’interno della confezione. La Geeetech A30 Pro ha una calibrazione del piatto di stampa semi-automatico, che non richiede particolari accorgimenti. Basterà poi montare il portabobine in cui inserire il filamento, collegare i cavi e in poco tempo la stampante sarà operativa.

La prima configurazione è guidata e non particolarmente impegnativa. Passaggi fondamentali sono il caricamento del filamento ed il settaggio dei livelli e delle temperature.

Funzionalità e prestazioni

L’A3 Pro di Geeetech è una stampante 3D con una superficie di stampa di 320x320x420 mm, rendendola ideale per contesti di lavoro e progetti di grandi dimensioni. Sebbene esistano dispositivi con una capacità di stampa superiore, il loro prezzo è notevolmente più alto.

Inoltre, è possibile utilizzare una varietà di filamenti come HIPS, PETG, PLA, ABS e legno, offrendo la possibilità di creare oggetti in diversi materiali e stili.

Come diverse stampanti 3D di oggi, essa è dotata di un sensore che può rilevare immediatamente quando il filamento si esaurisce. Questa è una funzione molto più importante di quello che sembra: dopo decine di ore di stampa, l’ultima cosa che vorresti sarebbe perdere tutto il lavoro. Quando il sensore rileva la mancanza del filamento, interrompe la stampa e, una volta sostituito, questa riprenderà nell’esatto punto in cui si era fermata.

La scheda madre è programmata per supportare la calibrazione automatica: l’unica cosa che bisogna fare è connettere il calibratore alla stampante. Il processo è automatico e migliora nettamente l’adesione del primo strato.

Il firmware può essere aggiornato al bisogno tramite il software EasyPrint 3D.

Al fronte di qualche piccolo elemento che risulta poco stabile (come il motore dell’asse Z), la Geeetech A3 Pro risulta solida e resistente. Tuttavia, può capitare che una velocità di stampa troppo elevata vada ad incidere negativamente sulla qualità dei dettagli.

Rapporto qualità prezzo

La stampante Geeetech A3 Pro gode di un ottimo rapporto qualità prezzo. Il dispositivo si colloca in fascia medio-bassa, nonostante la superficie di stampa e le prestazioni la facciano entrare a pieno titolo in competizione con dispositivi di fascia più elevata.

Si specifica che, come gli altri prodotti, è soggetto ad offerte ed oscillazioni di prezzo nel tempo.

Vedi anche prezzi stampanti 3D.

Opinioni: pro e contro della Geeetech A3 Pro

Questa stampante racchiude in sé vari pregi: la semplicità di montaggio e installazione, la facilità di utilizzo che la rende accessibile anche ai neofiti della stampa 3D, un ottimo rapporto qualità prezzo per le caratteristiche offerte. Altri punti a favore sono sicuramente l’ampia area di stampa e la buona varietà di filamenti che riesce a supportare, i quali la rendono perfetta per i neofiti e per una stampa amatoriale.

Tuttavia, non è sicuramente esente da difetti, come la qualità di stampa non eccelsa e una quantità di impostazioni abbastanza limitata, i quali la relegano ad essere un prodotto che trova il suo impiego principale nel campo della stampa amatoriale. La qualità di stampa non eccelsa potrebbe rendere poco adatto il suo utilizzo in contesti professionali.

Geeetech