Recensione FLSUN

La stampante 3D Flsun è uno strumento compatto e dalle ottime prestazioni che non deluderà di certo le aspettative. Ciò grazie alle sue caratteristiche tecniche, che danno vita a un modello dalla stampa precisa e soprattutto parecchio semplice da utilizzare, che permette pure ai meno esperti di iniziare a progettare e realizzare svariati oggetti senza grosse difficoltà. Ecco tutte le specifiche di questo strumento.

SAI QUALI SONO LE MIGLIORI STAMPANTI 3D?
Abbiamo realizzato una classifica sempre aggiornata delle migliori stampanti 3D più vendute, per tutte le tasche!
Guarda la classifica delle stampanti 3D..

Caratteristiche tecniche

Ecco le caratteristiche tecniche della stampante Flsun riportate dal produttore:
FLSUN

  • tipologia stampa FFF;
  • estrusore: E3D V5;
  • dimensioni 52 x 58 x 52 cm;
  • peso 12 kg;
  • calore di stampa compreso tra i 100 e i 200 gradi circa;
  • compatibile con materiali quali PLA, legno, ABS.

Una stampante che all’apparenza pare sia standard ma che garantisce una prestazione soddisfacente, specialmente per quanto riguarda la temperatura, che può essere scelta tra un range ampio in base ai diversi materiali che si devono utilizzare per la realizzazione dei propri lavori.

Recensione FLSUN

Unboxing: cosa contiene la confezione

Aprendo la confezione di questa stampante vi è:

  • la stampante;
  • le parti da assemblare;
  • due bobine di filamento PLA;
  • il disco di installazione;
  • i cavi USB per collegare i dispositivi mobili;
  • gli attrezzi e le viti per portare a termine il montaggio della stampante.

Il packing è semplice ma robusto e ciò mette in risalto il fatto che il contenuto della scatola viene adeguatamente protetto, prevenendo eventuali danni. Molto buona anche la suddivisione degli accessori con le parti principali della stampante, che rendono più ordinata l’apertura della scatola.

SAI QUALI SONO LE MIGLIORI STAMPANTI 3D?
Abbiamo realizzato una classifica sempre aggiornata delle migliori stampanti 3D più vendute, per tutte le tasche!
Guarda la classifica delle stampanti 3D..

Assemblaggio, configurazione e calibrazione

Il montaggio della stampante è abbastanza semplice e può essere completato con pochi strumenti di uso comune, presenti in ogni confezione. Basterà avere a disposizione cacciaviti a stella e a vite per collegare il piano di stampa al dispositivo di riscaldamento e fusione del materiale selezionato.

In aggiunta, l’installazione del rotolo di filamento richiede un minimo di attenzione poiché è una componente piuttosto delicata che necessita di essere maneggiata con cura durante la procedura di assemblaggio.

Per quanto riguarda la prima configurazione è necessario seguire alla lettera ciò che viene riportato nel manuale di installazione, scritto in modo chiaro e dettagliato, che conduce verso la corretta impostazione dei parametri per avviare il primo lavoro.

La calibrazione, invece, tende a essere leggermente più complessa dato che, a seconda del tipo di stampa che deve essere svolta, occorre impostare diversi parametri aggiuntivi grazie ai quali è possibile realizzare tale procedura.

In soccorso ci sono comunque i vari forum di esperti, grazie ai quali è possibile reperire tutte le informazioni utili per svolgere una calibrazione precisa che consente di sfruttare immediatamente la stampante 3D. Inoltre variare i diversi parametri diviene più semplice una volta apprese le diverse combinazioni che consentono di dare vita a lavori sempre differenti.

Funzionalità della stampante

Tra le caratteristiche più vantaggiose che contraddistinguono questa stampante spicca sicuramente quella relativa alla velocità di lavorazione e al calore massimo prodotto.

La struttura in alluminio garantisce la possibilità di avviare dei lavori di stampa sfruttando i 260 gradi massimi di calore, mentre il letto della stampante può essere regolato, sfruttando una temperatura minima di 100 fino al valore sopracitato.

La suddetta temperatura è raggiunta in circa 5 minuti e consente una lavorazione accurata dei diversi filamenti: l’ugello di fuoriuscita è robusto e anche il sistema di modellazione dei materiali di stampa è abbastanza rapido e soddisfacente da sfruttare.

Il display touch da 3 pollici consente di impostare rapidamente le varie caratteristiche di lavorazione, permettendo quindi di dar vita a un oggetto, il quale viene realizzato in tempistiche brevi.

Oltre al modello in anteprima dell’oggetto, nella schermata vengono riportati diversi dati che consentono di personalizzare ulteriormente lo strumento da creare, facendo dunque in modo che questo venga realizzato con estrema precisione.

La precisione di stampa è alta grazie agli assi Z e Y caratterizzati da un doppio motore che ne consente una movimentazione rapida e precisa: inoltre queste due parti godono di un materiale resistente che sopporta anche la massima temperatura di lavorazione.

Rapporto qualità prezzo

Il rapporto qualità prezzo è molto buono: le prestazioni sono ottime e il costo, spesso ridotto grazie alle svariate offerte, non è eccessivo. Per lavori non eccessivamente complessi, la stampante 3D Flsun rappresenta dunque un ottimo investimento.

Opinioni: pro e contro della Flsun

La stampante Flsun è un prodotto di fascia media che riesce a difendersi abbastanza bene e che assicura delle ottime prestazioni. Il fulcro centrale, apprezzato dalle recensioni degli esperti e dai pareri dei consumatori, è dato dalla rapidità di stampa, che consente di realizzare un’ampia gamma di oggetti in tempistiche molto ridotte.

La struttura in alluminio è molto stabile e questo rappresenta un elemento positivo da non sottovalutare: durante la fase di lavorazione difficilmente la stampante 3D vibra, garantendo un ottimo livello di precisione.

Il firmware e il software, invece, tendono a essere particolarmente complessi: l’aggiornamento richiede diverso tempo mentre il software, vista la mole di impostazioni, può sembrare complicato da utilizzare almeno nel primo periodo.

I ricambi sono semplici da trovare e assemblare perciò, in caso di sostituzione di un pezzo della stampante, non dovrebbero esserci difficoltà nel trovare il pezzo ideale per questo modello.

Complessivamente la stampante 3D Flsun è un ottimo modello in grado di rispondere a diverse esigenze.

Pro:

  • dimensioni e peso compatti che rendono facilmente trasportabile questo modello;
  • rapida nella lavorazione;
  • temperatura nella media;
  • facile da utilizzare;
  • compatibile con svariati materiali.

Contro:

  • leggermente rumorosa;
  • mancano diverse opzioni di personalizzazione e impostazione di stampa;
  • alcuni filamenti non vengono stampati correttamente.

Un buon modello per iniziare a lavorare con la stampa 3D, viste le prestazioni nella media che sono proposte da questa versione e che consentono di realizzare svariati oggetti con materiali diversi.

FLSUN,