Recensione FlashForge Adventurer 3

FlashForge Adventurer 3 Adventurer 3 è una stampante desktop 3D FDM/FFF prodotta da FlashForge. Parliamo di una macchina relativamente economica, leggera, facile da utilizzare, e idonea sia ad utilizzi domestici che artigianali. La stampante presenta alcuni punti forti, come la fotocamera integrata da 2 megapixel, la risoluzione massima di 100 micron, la calibrazione automatica e molto altro ancora.

Con questi presupposti, mettiamo sotto esame la FlashForge Adventurer 3, analizzando le principali caratteristiche tecniche, il contenuto della confezione, le sue funzionalità, i pro e i contro.

Bestseller No. 1
FLASHFORGE Adventurer 3 Gruppo ugello, parti dell'ugello in acciaio inox per stampanti serie...
  • PC/PETG/PLA/ABS, disponibile nella serie Adventurer 3 (AD3/AD3C/AD3 Lite)
  • Temperatura massima di 265 ℃
Bestseller No. 2
LICHIFIT Letto Riscaldato Flex Build Piastra Sticker Kit 170 MM per Flashforge Adventurer 3...
  • Ignifugo, resistente all'usura e resistente all'ossidazione.
  • Basso restringimento della muffa, buona stabilità dimensionale.
  • Elevata applicabilità ed efficienza per fornire prestazioni stabili.
  • Facile e veloce da montare e smontare.
  • Adatta per Flashforge Adventurer 3 Stampante 3D.

Ultimo aggiornamento: 2024-02-28

Caratteristiche tecniche principali

In prima battuta prendiamo in considerazione le principali caratteristiche tecniche della FlashForge Adventurer 3, esattamente come riportate dal produttore.

  • misure stampante: 388*340*405 mm;
  • schermo: 2.8” Touchscreen;
  • peso: 9 kg;
  • gross Weight13 kg;
  • diametro supporto bobina: 52 mm;
  • memoria interna: 8 Gb;
  • numero/diametro estrusori: 1/0,4 mm;
  • temperatura massima estrusore: 240 °C;
  • temperatura massima piattaforma: 100 °C;
  • velocità di stampa: 10-100 mm/s;
  • materiali: PLA / ABS;
  • area di stampa: 150*150*150 mm;
  • risoluzione di stampa: 100 micron;
  • connettività: USB, Wi-Fi, Ethernet;
  • software: FlashPrint;
  • fotocamera: 2 megapixel;

Ciò che emerge da una prima lettura, sono le misure ed il peso contenuto, che rendono la stampante idonea ad essere posizionata senza particolari problemi su qualsiasi scrivania. In seconda battuta l’area di stampa è sufficientemente ampia per realizzare oggetti di dimensioni anche importanti. Anche la qualità di stampa è buona, grazie alla risoluzione massima di 100 micron.

Alcune componenti della stampante sono trasparenti: sportello anteriore, parte superiore e lato sinistro. Questo rende agevole il controllo delle lavorazioni. Il monitoraggio inoltre, può essere effettuato anche a distanza grazie alla fotocamera da 2 megapixel. Questo dettaglio la rende superiore ad altre stampanti concorrenti, perché molto spesso le fotocamere montate a bordo macchina hanno risoluzioni nettamente inferiori.

Recensione FlashForge Adventurer 3

Unboxing: cosa contiene la confezione

L’imballo/strong si presenta ben realizzato e soprattutto robusto, così da contenere in sicurezza la FlashForge Adventurer 3. Dal momento che si tratta di una stampante completamente assemblata, al suo interno potrai trovare solamente la macchina, il cavo USB, quello di alimentazione, il manuale di istruzioni e i software a corredo.

Assemblaggio, configurazione e calibrazione

Come anticipato, la FlashForge Adventurer 3 arriva già montata, quindi l’unica azione manuale richiesta da parte tua sarà quella di collegare il cavo di alimentazione e quello USB, o in alternativa il cavo LAN Ethernet. L’utilizzo della stampante è semplice, e questo aspetto è confermato fin dalla calibrazione del letto di stampa, sostanzialmente automatica, che potrai avviare direttamente dal pratico display Touchscreen.

Anche la connessione Wi-Fi della macchina è intuitiva, e per effettuarla ti basteranno un paio di minuti. Una volta completata, potrai iniziare facilmente la prima stampa da un PC collegato in rete attraverso Flashprint, non prima di aver confermato la sua richiesta automatica plug and play. Per quanto riguarda la gestione remota, dovrai preventivamente scaricare FlashCloud.

Funzionalità e prestazioni

FlashForge Adventurer 3 è una stampante dal design minimalista, compatto ed elegante, che ben si sposa con qualsiasi scrivania. Per questo motivo, la macchina si integra perfettamente in ogni ambiente di lavoro, e la sua silenziosità non disturberà le tue attività. L’Adventurer 3 è un modello prestazionale, che raggiunge i 200 °C in soli 50 secondi, grazie alla funzione di riscaldamento rapido.

La zona di lavoro sigillata consente la stampa 3D utilizzando filamenti e ABS, che è un materiale facilmente suscettibile a deformazioni. Al termine del processo, sarà semplice rimuovere i manufatti completati dall’area di stampa senza danneggiarli. Il funzionamento generale della macchina è agevole e il display touchscreen è di grande aiuto in questa situazione.

Infine, ma non meno importante, 3D Cloud offre un archivio completamente gratuito, l’interazione con altri utenti, la condivisione di backup e file, un database di modelli gratuiti e la gestione online dei processi di stampa 3D.

Rapporto qualità prezzo

Il rapporto qualità prezzo della FlashForge Adventurer 3 può essere probabilmente considerato come uno dei suoi punti di forza. Sicuramente sul mercato possiamo trovare modelli di stampanti 3D più economici, ma quanto offerto da questa macchina sotto il profilo tecnico e della qualità costruttiva, la rendono un ottimo acquisto rispetto al costo a cui viene proposta.

Vedi anche prezzi stampanti 3D.

Ultimo aggiornamento: 2024-02-28

Opinioni: pro e contro della FlashForge Adventurer 3

Le opinioni in merito alla FlashForge Adventurer 3 non possono che essere positive, e di questo possiamo trovare riscontro nelle tante recensioni presenti in rete nei forum di settore. Tra i principali punti forti di questo modello, possiamo sicuramente citare il prezzo a cui viene commercializzata, un utilizzo generale molto semplice, una calibrazione altrettanto facile, la fotocamera da 2 megapixel e il completo pacchetto software in dotazione.

La qualità dei pezzi realizzati con questa macchina è eccellente anche con l’ABS, e le lavorazioni lunghe non rappresentano un problema. L’unico appunto negativo riguarda l’interfaccia delle impostazioni avanzate, che potrebbe essere migliorata sotto l’aspetto della facilità di lettura. In conclusione possiamo dire che la FlashForge Adventurer 3 non può certamente competere con i modelli industriali 3D, ma eccelle rispetto a tante altre macchine desktop.

FlashForge