Recensione Dremel DigiLab 3D40

Dremel DigiLab 3D40 La Dremel è un’azienda americana che è stata fondata nei primi anni del Novecento ma da pochi anni è attiva nel settore delle stampanti 3D. I suoi modelli di solito sono compatti e di piccole dimensioni, perfetti per essere trasportati con facilità. Il modello Dremel DigiLab 3D40 non si discosta da questa caratteristica tanto che viene indicato come uso preferenziale quello didattico in classe, proprio per la sua semplicità nel trasportarla. La 3D40 è una versione small rispetto alla più performante 3D45 con la quale condivide molti particolari ma non la possibilità di usare diversi filamenti.

Sei in presenza di una stampante tridimensionale che sicuramente non ha un prezzo accessibile a tutti in quanto si parla di una spesa superiore ai 900 euro ma si tratta di una macchina che non è pensata per un uso amatoriale ma per scopo professionale, quindi il costo è giustificato anche a fronte delle funzionalità molto avanzate che offre. Sei curioso di saperne di più su questo modello della Dremel? Continua a leggere la recensione per scoprire tutti i particolari tecnici della stampante tridimensionale.

Sai quali sono le stampanti 3D migliori?
Abbiamo realizzato una classifica sempre aggiornata delle migliori stampanti 3D più vendute, per tutte le tasche!

Guarda ora la classifica delle stampanti 3D..

Caratteristiche tecniche principali

Ecco le specifiche di Dremel DigiLab 3D40, come riportate dal produttore:

Recensione Dremel DigiLab 3D40

  • dimensioni della stampante: 515×398 mm;
  • dimensione massima della stampa: 255x155x170 mm;
  • peso della stampante: 15,8 kg;
  • tecnologia: FFF;
  • firmware: open source Cura;
  • connessione: tramite wifi, presa usb, presa Ethernet, scheda SD;
  • diametro filamento: 1,75 mm ;
  • velocità massima di stampa: 120 mm/secondo;
  • tipologia di filamento: PLA in 11 colori, preferibilmente Dremel;
  • display: touch screen;
  • camera: chiusa.

Dalle caratteristiche dichiarate dal produttore, è evidente che si tratti di una macchina pensata soprattutto per un uso didattico quindi è compatta e tutto sommato leggera. Colpisce il fatto che la stampante possa usare esclusivamente il PLA come filamento, anche se supporta fino ad 11 colori differenti. La casa madre consiglia soprattutto l’utilizzo di filamento Dremel.

Unboxing: cosa contiene la confezione

Nella confezione che ti verrà spedita a casa troverai i seguenti articoli:

  • la stampante completamente assemblata;
  • rocchetto di filamento bianco;
  • cavo usb;
  • chiavetta usb;
  • tappetino per la stampa;
  • attrezzo per la disostruzione;
  • 2 tappetini blu;
  • spatola per la rimozione degli oggetti;
  • manuale di istruzione.

La confezione della stampante è di cartone rigido e la macchina viene spedita ben imballata, così da non subire danni durante il trasporto. La scatola potrà essere utilizzata anche per custodire la stampante quando non viene utilizzata, così da evitare che possa impolverarsi.

Sai quali sono le stampanti 3D migliori?
Abbiamo realizzato una classifica sempre aggiornata delle migliori stampanti 3D più vendute, per tutte le tasche!

Guarda ora la classifica delle stampanti 3D..

Assemblaggio, configurazione e calibrazione

La stampante Dremel DigiLab 3D40 non ha necessità di essere assemblata perché arriva a casa tua già completamente montata e pronta all’uso. Questo vantaggio ovviamente ha un costo ed è la differenza che intercorre fra le stampanti tridimensionali a camera chiusa e compatte, che sono generalmente più costose, e i modelli da montare che per questo “disturbo” prevedono uno sconto sul prezzo finale.

La configurazione è molto facile e basta semplicemente collegare la stampante al pc con uno dei sistemi di connessione previsti e poi seguire le indicazioni che sono presenti sul display touch screen che è il cuore di comando della stampante.

Non si deve eseguire neanche la calibrazione poiché la stampante ha il piatto livellante semi automatico che riesce ad essere regolato con molta semplicità ad ogni progetto nuovo che viene caricato.

Funzionalità e prestazioni

La stampante 3D Dremel DigiLab 3D40 ha un design molto attraente e compatto che rende questa macchina perfetta per essere posizionata in uno spazio anche ridotto, senza sfigurare neanche sulla scrivania dell’ufficio più elegante. La camera è interna e chiusa, protetta da un vetro temprato trasparente che consente di verificare in qualsiasi momento l’andamento della stampa: non c’è la videocamera interna per il controllo a distanza ma si può comunque controllare bene la buona riuscita del lavoro. Il modello viene venduto in un gradevole abbinamento grigio/blu che rende la stampante davvero elegante.

Per quanto riguarda le sue funzionalità, si tratta di una stampante che è in grado di soddisfare le esigenze dei clienti professionali che cercano un modello performante. È molto affidabile in quanto ha un estrusore molto potente che consente una certa precisione dell’esecuzione. La macchina è silenziosa, sia per la presenza di una ventola di buona qualità che per la sua conformazione totalmente chiusa.

La stampante ha il rilevamento della quantità di filamento, così da non lasciare un progetto a metà. Inoltre ha il comando di ripristino stampa per interrompere e riprendere il lavoro in qualsiasi momento, senza mai dover buttare nulla. Grazie alla connessione wifi, poi, si può dare avvio alla stampa anche da remoto, per dare subito sfogo alla propria creatività.

Il banco di stampa presenta dimensioni considerevoli per la produzione di manufatti di grande volume. È costituito da un piano in vetro riscaldato e rinforzato, una caratteristica che facilita l’estrazione delle creazioni realizzate utilizzando una spatola inclusa nel pacchetto originale: uno strumento realizzato con un materiale speciale che non rovina la superficie del tavolo in vetro.

L’azienda produttrice ha deciso di creare una comunità di appassionati attorno alla sua linea di stampanti, offrendo regolarmente assistenza e vari servizi gratuiti. Accedendo al forum collegato al sito ufficiale, è possibile scaricare gli aggiornamenti del software e progetti già completati per la creazione di una vasta gamma di oggetti e altre utilità.

I pezzi di ricambio nonché gli accessori per la tua stampante Dremel DigiLab 3D40 sono facilmente reperibili sul sito della casa madre che nel corso del tempo ha creato una serie di strumenti per rendere la stampante ancora più performante. In questa stessa ottica devono essere valutati i filamenti Dremel che possono essere utilizzati con la tua stampante. In realtà vanno bene anche altre marche vanno ma con quelli pensati appositamente per la stampante ovviamente i risultati sono migliori.

Rapporto qualità prezzo

La stampante 3D Dremel DigiLab 3D40 viene venduta ad un prezzo variabile che va dai 900 ai 1600 euro, un costo non per tutte le tasche ma che sicuramente vale se paragonato alle performance della macchina. La variazione così ampia di prezzo è dovuta al fatto che in alcuni casi viene venduta la versione basic mentre in altre viene proposto il modello già accessoriato.

Online si possono trovare sconti di una certa importanza, sia per la versione classica che per quella con maggiori funzionalità.

Vedi anche prezzi stampanti 3D.

Opinioni: pro e contro della Dremel DigiLab 3D40

Sono tanti i vantaggi della Dremel DigiLab 3D40, primo fra tutti quello di essere una stampante compatta, che per la sua forma può essere facilmente trasportata da un luogo all’altro. La precisione dei dettagli di stampa e il raggiungimento della temperatura ideale in pochi minuti la pongono ad un livello superiore rispetto a tanti altri modelli di stampanti tridimensionali.

Difficile trovare un difetto a questa stampante ma forse un limite è sicuramente rappresentato dal fatto che la macchina supporta esclusivamente il PLA e non altri materiali. Se, però, acquisti la stampante per l’uso per la quale è stata pensata, ossia didattico, allora questa piccola limitazione non rappresenta certo un problema, anche perché il PLA è fra i filamenti più economici.

Dremel